Criminologia

Il corso ha per oggetto lo studio della criminologia, anche nei suoi rapporti con le altre scienze empiriche, con il diritto penale e con la politica criminale. Verrà approfondita, quale oggetto di studio, la delinquenza, con particolare riguardo alla sua fenomenologia, alle tipologie classificatorie della criminalità, alle teorie sulla devianza e ai sistemi di controllo sociale.

Il corso sarà suddiviso in due parti, composte dai seguenti moduli:

PARTE GENERALE: a) I rapporti tra la criminologia e le altre scienze empiriche, il diritto penale e la politica criminale; b) La Scuola Classica; c) La Scuola Positiva; d) Crimini, criminali e controllo sociale nelle teorie sociologiche tra Ottocento e Novecento; e) Le tendenze della criminologia contemporanea: la paura della criminalità e l’insicurezza sociale; f) Consenso e conflitto sociale, principio di effettività e modelli di legislazione penale.

PARTE SPECIALE: g) Crimine dei colletti bianchi e criminalità d’impresa; h) Criminalità cd. culturale; i) Diritto penale del nemico e criminalità terroristica.

La didattica del corso si basa per lo più su lezioni frontali tenute dai docenti titolari, accompagnate dall'attività seminariale dei collaboratori della cattedra. Entrambe le tipologie di didattica prevedono una forte interazione tra docente e studenti (domande degli studenti, discussioni aperte ecc.). Sufficiente spazio sarà dato alla lettura e al commento dei testi fondamentali della letteratura criminologica, secondo una prospettiva antologica.

  • Tipo File
    Descrizione
    Dimensione
  • A.A. 2017-2018 - Materiale seminario del 19 marzo 2018 - dott.ssa Belloni Sonzogni
    6 MB
  • Le regole del metodo sociologico
    2 MB
  • Teoria e struttura sociale
    7 MB
  • Il crimine dei colletti bianchi
    3 MB

Insegnamenti

Corso di laurea
  • Magistrale in Giurisprudenza
  • Scienze dei servizi giuridici
CFU
6
Settore
IUS/17
Testi consigliati per la preparazione dell’esame
- S. Curti, Criminologia e sociologia della devianza, 2a ed., WKI, Milanofiori Assago, 2017. Il testo va studiato per intero.
Il programma e il testo di riferimento sono obbligatori per tutti gli studenti a partire dal primo appello del mese di giugno 2019, a prescindere dall’anno di iscrizione e/o frequenza del corso e a prescindere dal fatto che lo studente sia o meno frequentante.
Semestre
II